New PDF release: Antropologia

By Marco Aime

"Sebbene qualcuno faccia risalire a Erodoto i primi passi dell'antropologia culturale, in realtà questa disciplina è assai più giovane, una tra le più giovani tra quelle insegnate nelle nostre università. I primi passi in questo nuovo campo di studi vennero mossi nella Londra di advantageous Ottocento, in piena epoca vittoriana, quando l'impero britannico period al massimo della sua espansione. Un dato questo non casuale: fu infatti proprio grazie al fatto che i sudditi di sua maestà los angeles regina avevano a che fare con popolazioni di quasi ogni angolo del pianeta che cominciò a svilupparsi una curiosità, through through trasformatasi in disciplina scientifica, verso 'l'altro', il diverso, che allora veniva chiamato generalmente 'selvaggio' o 'primitivo'. Si può dire che questa 'attrazione' nei confronti del diverso sia consistent with certi versi una specificità della cultura occidentale. Talvolta period anche finalizzata a scopi meno nobili di quelli puramente scientifici degli studiosi, ma si dà il fatto che non si sono registrate forme così sviluppate di interesse verso l'altro in società extra-occidentali." Pixel, l. a. risposta a ogni esigenza di sapere. In omaggio on-line: contenuti integrativi e versione digitale del testo.

Show description

Read Online or Download Antropologia PDF

Best no-ficcion books

Download e-book for iPad: La literatura griega y su tradición by Pila Hualde Pascual

L. a. presente obra ofrece una visión de conjunto de l. a. literatura griega antigua desde una perspectiva poco recurring. Cada capítulo comienza con una introducción al autor elegido y prosigue con un completo análisis de l. a. obra seleccionada. Cierra el capítu

Additional resources for Antropologia

Sample text

Non mi sorprende che i negri dipingano il diavolo di un candore abbagliante e i loro dèi neri come il carbone […]. È stato detto molto bene che, se i triangoli si facessero un dio, gli darebbero tre lati». 4 Etico ed emico A tale proposito in antropologia vengono utilizzati due termini, introdotti da Marvin Harris e presi in prestito dalla linguistica, per indicare due diverse prospettive di osservazione: etico ed emico. Quando si parla di punto di vista etico, si intende quello dell’osservatore esterno, del ricercatore che spesso è altro rispetto alla comunità in cui studia.

Come comprendere alcuni dibattiti, anche attuali, relativi alla scienza senza tenere conto dei principi religiosi e dell’etica? Lo stesso si può dire a proposito dell’economia: anche se lo facciamo senza pensarci, ogni volta che prendiamo in mano una moneta o una banconota per pagare, non stiamo compiendo una semplice operazione commerciale, ma stiamo mettendo in gioco una serie di segni e simboli che rimandano a un immaginario condiviso. Quel pezzo rettangolare azzurro di carta non vale 20 euro di per sé, è solamente un portatore di valore, un segno, che funziona perché condiviso, almeno nell’area dell’euro.

Celebre il paradosso secondo cui se un individuo assume una colf e la paga mille euro al mese, il PIL del suo paese cresce. Se poi un giorno decide di sposarla, il PIL calerà, anche se in gran parte la signora svolgerà le stesse mansioni di prima. L’antropologia può contribuire allo sviluppo o studiarlo in quanto costituisce un fenomeno sociale come un altro, allo stesso titolo della parentela o della religione. Lo sviluppo ha inoltre come particolarità di consentire l’incontro tra attori sociali provenienti da contesti molto diversi.

Download PDF sample

Rated 4.28 of 5 – based on 34 votes